Magie

Immagine di Federica Porro, dal web

Poco tempo, correre dietro ad una miriade di cose: quando avrai più tempo lo spiegherai…

Foglie che cadono, pioggia, buio che avanza; fredde giornate umide, voglia di chiudersi in casa. Notte: serriamo le imposte, prepariamo una calda tisana dolce, copriamoci con il piumone. Basta una musica e tutto è dimenticato: non vi sono più affanni nè offese, svanisce la paura, torna il tepore della casa che l’estate ha disperso.

Poco tempo, un lieve sentore dell’amore che comunque sfuma intorno: un altro giorno ti spiegherai.

E allora, Isabella, con una poesia delicata e dolce come questa stagione triste che è autunno: a ben guardarlo, però, anche l’autunno ha un suo fascino malinconico che è la pioggia che cade e dilava, è l’albero che perde le foglie per prepararsi alle gemme della futura stagione, è il ritirarsi in casa cercando il calore della casa.

Grazie, Isabella, ben tornata!

Ecco  per  voi  dalla  Francia  il  mio  regalo.

”Les  parfums  ont  plus  d’une  ressemblance  avec  l’amour  et  il  y  a   même  des  gens  qui  pensent  que  l’amour  n’est  qu’une  sorte  de  parfum.

Alfred  de  Musset

Incroyable   mystère
c’est   l’amour.
Ma  mèlancolie,
quand  je  pense
à  toi,
s’envole,
et  le  temps
passe  vite.
Tu  es
le  parfum
que  je  prefère.
J’adore
porter
tous  les  jours
ton  essence !

Isabella Scotti

Il   pensiero  di   de  Musset  era  su  di  una  stampa  che  faceva  la  pubblicità  al  profumo  ”Magie”  della  Lancôme ,  trovato  in  una  brocante , mercatino  tipico  francese  di  cose  un  pò  retrò(  anche  qui,  come  per  la  prima   ”e”  di  meme , sulla  ”o”  di  Lancôme ci  va  un  accento, il  triangolino  capovolto  che  dal  computer non so mettere, sorry ).  Da  questo  pensiero  di  de  Musset   è  nata  …

View original post 89 altre parole

Un omaggio alla luna…e qualcosa in più.

https://i0.wp.com/www.creabanner.it/banners/03990721540398812.png

Risultati immagini per immagini luna

Terza proposta poetica, Isabella Scotti; eccola presente, dedicata alla Luna, e che la Luna le sia propizia….

Più tardi, la presentazione nonchè recensione di Ma Bohème

Risultati immagini per luna rossa

Isabella Scotti

Si  è fatto  buio.

Affacciati  in  cielo,

 luna.

Ma   non  voglio  di  te

vedere  solo  uno  spicchio.

Non  voglio  tu  sia 

timida,

mostrati intera,

così

come  sai  essere  unica

nella  tua  bellezza  sfolgorante.

Accecami

con la tua bianca luce d’argento.

Mirabile incanto sei,

dolce compagna silenziosa.

Questa  notte,

più  non  sarò  sola

se  tu  compiacente,

vorrai  guardarmi  da  lassù

assieme

alle  tue  sorelle  stelle .

Affacciati,

non farti  ancor  pregare.

Ecco,

col  naso  all’insù

nel  buio,

puntando  il  cielo,

aspetto…

Isabella  Scotti

La  luna,  astro  misterioso,  a  cui  spesso  poeti  e  semplici  mortali  hanno  rivolto  un  pensiero,  ha  sempre  affascinato  popoli  e  civiltà  diverse.  Fin  dall’antichità  parlando  di  mitologia,  la  Luna  era  associata  all’elemento  femminile  contrapposta  al  Sole,  il  dio  maschile.  Per  i  Lipan,  una  tribù  apache,  essa  è  ”la  donna  della  trasformazione”,  per  gli  esquimesi  ”colei  che  si  rifiuta  di  prendere  marito”,  e  si  dice  che  in  suo  onore …

View original post 359 altre parole